main

Fatto in casaMelogranomania

Menù di Natale: a base di melograno (ricette pratiche)

14 Dicembre 2017 — by siQuri0

Ecco come cucinare dei piatti unici e originali, totalmente a base di melograno. Il nostro menù di Natale, comprende: antipasto, primo, secondo, dolce e digestivo, che potrai preparare seguendo le nostre ricette pratiche.

Protagonista di molte ricette di Natale, la melagrana è un ingrediente prezioso.
Dona ai tuoi piatti un caratteristico tocco dolce/acidulo che si presta per molte preparazioni di alta cucina.

Il segreto per ottenere i migliori piatti a base di melograno?
Scegliere innanzitutto della materia prima di qualità. Gli arilli devono essere di colore rosso rubino e molto succosi.
Noi ti consigliamo, il melograno Wonderful coltivato in Sicilia con tecniche agronomiche totalmente naturali.

Menù di Natale a base di Melograno
Menù di Natale a base di Melograno

Ti sei mai chiesto quante sfiziose ricette si possono preparare con la melagrana?

Ancora oggi, in molti paesi, è un’usanza ben augurante donare il melograno ad amici e parenti, da consumare assieme durante le festività.
I suoi arilli rossi come i rubini sono deliziosi e salutari e possono essere usati in tantissime ricette squisite da preparare a casa. Il nostro menù di Natale è soltanto un esempio, gli abbinamenti possibili sono parecchi e meritano di essere provati.

Ecco alcuni spunti saporiti per stupire i tuoi ospiti con un menù di natale originale:

ANTIPASTO

Barchetta di melanzana

barchetta_melagrana

  • 1 melanzana
  • arilli di melagrana
  • 1 ciuffo di menta
  • 20 cl di olio extra vergine di oliva
  • salsa base di melagrana: 200 cl di succo di melograno, cucchiaino di Maizena o Agar agar.

Tagliare la melanzana in due per lungo e inciderla con la punta del coltello formando una griglia obliqua.
Condire con un filo di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale e infornare a 170 c° per 30 minuti.

Per fare la salsa di melagrana:

  1. estrarre il succo della melagrana con l’estrattore.
  2. Cuocere a fuoco moderato in un pentolino con fondo spesso, il succo di melagrana con la maizena per circa 5-6 minuti, girando con un frustino.
  3. Impiattare con i chicchi di melagrana, la salsa base di melagrana e la menta a pezzetti.

PRIMO piatto

Risotto alla melagrana e spinaci

Risotto_melagrana

  • 200 g di riso vialone nano semi integrale
  • 150 cl di succo di melagrana
  • 400 cl di brodo vegetale
  • 100 g di spinacini
  • 70 g di parmiggiano reggiano
  • una noce di burro
  • olio extra vergine d’oliva
Mettere in infusione per 3 ore il riso nel succo di melagrana
(può essere conservato in infusione in frigorifero fino a 8-10 ore) .
Tostare il riso e versare man mano il brodo, aggiungendo a metà cottura gli spinacini.
Mantecare il riso con il formaggio, e il burro ghiacciato fuori dal fuoco.

secondo piatto

Insalata di spinacini e cavolo cappuccio

  • insalata_melagrana 100 g di spinacini
  • 1⁄2 cavolo cappuccio viola
  • una manciata di chicchi di melagrana
  • 50 g di mais
  • per la salsa di avocado: 1 avocado maturo piccolo, 1 limone, un pizzico di sale, paprika rossa dolce

Tagliare il cavolo cappuccio e fettine sottili e sgranare il mais
(in alternativa usare il mais già pronto).

Per la salsa, scavare l’avocado con il cucchiaio e lavorarlo con una forchetta con il succo di limone, il sale e la paprika.
Servire l’insalata in una ciotola, con il condimento di melagrana e la salsa d’avocado.


dolce

Crêpes alla melagranacrepe_melagrana

  • 2 cucchiai di frutti di bosco (per guarnire)
  • 2 palline di gelato al pistacchio (per guarnire)
  • per l’impasto della crêpes:
    2 uova intere,
    100 g di farina,
    150 g di latte di mandorla,
    70 cl di succo di melagrana.
  1. In una ciotola versale il latte e le uova e sbattere con la frusta, inserire un po alla volta la farina continuando a lavorare l’impasto.
  2. Lasciare riposare l’impasto in frigorifero almeno 30 minuti.
  3. In una padella antiaderente versare con un mestolo l’impasto e farlo cuocere a fiamma bassa.
  4. Girare con l’aiuto di una spatola di gomma e cuocere la crêpes dall’altra parte. 
  5. Impiattare le crêpes con i frutti di bosco e il gelato a parte.

e per finire

karkade_melagranaEstratto di melagrana, uva nera e karkadè

  • 1 melagrana matura
  • 1 grappolo di uva nera
  • 4 ghiaccioli di karkadè
  1. Estrarre il succo dalla melagrana (per facilitarvi nella rimozione degli arilli dalla melagrana provate un Togli Arilli come questo) e dall’uva.
  2. Servire in un bicchiere unendo i ghiaccioli di karkadè.

Leggi anche :
Succo di melagrana: Super farmaco naturale
Estratto Kumquat, cannella, melagrana e lamponi
Melagrana frutto del benessere ‘ad-honorem’


Fatto in casaRicettari

Aperitivo delle feste con estrattore di succo

23 Dicembre 2016 — by claudio monteverdi2

Ecco tre idee per preparare un aperitivo alla frutta, ottimo da offrire ai vostri ospiti prima del pranzo natalizio o prima del cenone di capodanno.

Un aperitivo è una bevanda alcolica o analcolica, generalmente accompagnata da stuzzichini, che si beve prima dei pasti per stimolare l’appetito.

Il rito dell’aperitivo è molto apprezzato in Italia, in particolar modo per l’aspetto conviviale che lo accompagna.
Tuttavia in occasione delle feste e di pranzi o cene importanti, far precedere il pasto da una bevanda alcolica e comunque ricca di zuccheri non è il massimo per il nostro benessere.

Vi consiglio di prendere in considerazione un’idea di aperitivo diversa, da proporre ad amici e parenti durante le festività di fine anno e anche nei mesi successivi. Un’idea perfetta per tutte quelle occasioni in cui l’aperitivo è solo un preludio ad un pasto molto ricco.

Estrattore di succo e fantasia

Se avete in casa un estrattore di succo vivo come Juicepresso o Essenzia e vi sentite dotati di fantasia avete già a disposizione gli ingredienti più importanti.
Se non avete l’estrattore è una buon momento per acquistarlo approfittando  delle offerte natalizie.

Per iniziare, potete far riferimento alle tre ricette che seguono, dopodiché vi consiglio di sperimentare aggiunte e variazioni sui temi proposti, o addirittura inventarne qualcuno da zero.

Qui di seguito i suggerimenti per degli aperitivi analcolici, ricchi di enzimi, vitamine ed antiossidanti, indicatissimi da abbinare a pranzi o cene che si preannunciano abbondanti.

Aperitivo delle feste a base di mela rossa e mirtilli
Aperitivo delle feste a base di mela rossa e mirtilli

Verde, Rosso, Giallo

Ecco 3 aperitivi dal gusto e colore diversi che potranno stupire i vostri ospiti e soddisfare i loro diversi gusti.
Per dare un gusto più delicato potete aggiungere ad ogni ricetta proposta fino ad 1/3 di acqua naturale.

Tutti gli ingredienti sono indicativi per una persona.
Tutte le preparazioni si abbinano molto bene a finger food con verdure  e crostini di pane integrale.

Aperitivo verde

  • 1 Kiwi
  • 1 Mela verde
  • 1 Lime
  • 1 pezzetto di zenzero
  • 30 ml di acqua naturale (opzionale)
  • 1 cubetto di ghiaccio
  • 2 foglie di menta

Aperitivo rosso

  • 1 mela rossa
  • 50 gr di mirtilli
  • 1 carota
  • 1/2 Pompelmo rosa
  • 1 pezzo di zenzero
  • 1 cubetto di ghiaccio

Aperitivo Giallo

  • 1/4 di Ananas
  • 1 Lime
  • 3-4 pezzi di cocco
  • 30 ml di acqua naturale
  • 1 cubetto di ghiaccio
«   Cin Cin: alla salute!   »

Buon Natale, Buone Feste e Buon Aperitivo!


 Leggi anche:

Come fare un aperitivo e un digestivo a base di Ribes
Melagrana: Benessere in tavola nei menù delle tue Feste
Riscopriamo il pane fatto in casa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...