Fatto in casaVitalità

Riscopriamo il pane fatto in casa

25 ottobre 2015 — by claudio monteverdi0

main

Fatto in casaVitalità

Riscopriamo il pane fatto in casa

25 ottobre 2015 — by claudio monteverdi0

Condividi con Amore...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Breve storia del panE

La ricetta del pane risale quasi alla preistoria: alcune ricerche ci informano che già a quel tempo i chicchi dei cereali venivano schiacciati con le pietre ed uniti all’acqua.
Gli egizi, successivamente, utilizzarono lo stesso procedimento iniziando però a cuocere l’impasto su pietra.

Nel tempo si scoprì che la cottura migliorava al chiuso e, grazie ad una serva maldestra che rovesciò della birra sull’impasto, si scoprì il pane lievitato.

A quel tempo gli ingredienti erano naturali e si produceva pane genuino.
Oggi, i grani e cereali sono sottoposti a colture intensive, spesso sono geneticamente modificati e per la lievitazione vengono utilizzate sostanze chimiche o poco naturali.
Le farine utilizzate sono raffinate mediante processi industriali che le impoveriscono dal punto di vista nutrizionale.
Il pane è diventato così un alimento sempre meno naturale, poco nutriente e poco sano, che può provocare intolleranze alimentari, gonfiori e problemi gastrointestinali.

Ritorno alle origini con il pane fatto in casa

Fortunatamente ritornare alle origini si può: possiamo imparare a fare il pane in casa.
Vi assicuro che i risultati sono ottimi sia per il palato che per la salute del corpo e della mente: fare il pane in casa è un rito affascinante che ci ricollega a qualcosa di ancestrale.

Impasto per il pane fatto in casa
Impasto per il pane fatto in casa

L’importante è scegliere gli ingredienti giusti: farine integrali o semi integrali provenienti da grani antichi o da coltivazione biologica e lievito di pasta madre, oppure senza lievito.

E’ anche possibile produrre le farine in casa con un piccolo mulino: si avrà così la possibilità di mantenere intatte le proprietà dei chicchi scelti per la produzione del nostro pane preferito.

Una ricetta leggera leggera: sfoglia di pane senza lievito

sfoglia di pane fatto in casa senza lievito e senza glutine
Sfoglia di pane fatto in casa senza lievito e senza glutine

Lascio agli chef di siQuri il suggerimento per sane e sfiziose ricette di pane e vi propongo la semplicissima ricetta della sfoglia di pane senza lievito e senza glutine.

Ingredienti

  • Farina di quinoa 250 gr.
  • Farina di grano saraceno 250 gr.
  • Acqua 200 ml circa a temperatura ambiente e minerale
  • Olio extra vergine di oliva degli olivi secolari 50 ml
  • Sale marino integrale fino a piacere
  • Bicarbonato di sodio puro 1 cucchiaino

Strumenti necessari

  • Una ciotola
  • Un cucchiaio di legno
  • Un mattarello di legno
  • Una padella antiaderente piatta, tipo Testo Romagnolo

Preparazione

  1. Versate la farina nella ciotola ed aggiungete mescolando pian piano l’acqua.
  2. Aggiungete l’olio, il sale ed il bicarbonato.
  3. Mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo, create con le mani delle pagnotte di grandezza simile o uguale e lasciate riposare per 30 minuti.
  4. Passato il tempo necessario, stendete le pagnotte con il mattarello fino ad ottenere le sfoglie.
  5. Riscaldate la padella e fate cuocere le sfoglie prima da un lato e poi dall’altro, fino ad ottenere un colore dorato.

La vostra sfoglia di pane è pronta per essere consumata come accompagnamento dei vostri piatti preferiti o, farcita a piacere, consumata come piadina naturale!


Leggi anche:
Impariamo ad auto-produrci le farine

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Condividi con Amore...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
claudio monteverdi

claudio monteverdi

Naturopata, esperto ed appassionato di alimentazione naturale e fiori di Bach. Ho fondato e dirigo il portale di informazione www.benesserecorpomente.it per diffondere la cultura del benessere naturale e olistico.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I Campi obbligatori sono marcati con *