Fatto in casa

Lievito: le alternative casalinghe

15 Novembre 2015 — by claudio monteverdi0

main

Fatto in casa

Lievito: le alternative casalinghe

15 Novembre 2015 — by claudio monteverdi0

Condividi con Amore...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il lievito ALIMENTARE : Tra le varie intolleranze ed allergie che i cibi, spesso poco naturali di oggi, provocano, ci sono quelle proprio al lievito.

Ma, anche nei soggetti che non sono allergici o intolleranti, il lievito  può provocare gonfiori e fastidi in particolare modo all’apparato gastrointestinale.

I cibi attraverso i quali assumiamo maggiori quantità di lievito sono il pane e tutti i prodotti da forno come focacce, grissini, biscotti e brioche, ma è presente in molti altri cibi fermentati tra cui, ad esempio, vino, birra, alcuni formaggi. Salvo reali necessità, è pressoché impossibile ed anche poco consigliabile eliminare definitivamente il lievito dalla nostra alimentazione, anche perché va detto che tutte le farine impastate con acqua, durante la lavorazione inglobano aria e in cottura subiscono una minima fermentazione.
Se non è assolutamente necessario, il rischio di eliminare dalla dieta tutti i prodotti senza lievito è quello di dover rinunciare a molti cibi e quindi di avere una dieta non equilibrata e povera di alcuni elementi nutritivi.

Per cominciare vi propongo, di sostituire, nelle ricette del pane fatto in casa  e degli altri prodotti da forno, il lievito di birra con un ingrediente alternativo, casalingo, anche se, ad onor del vero, non possiamo definirlo naturale: il bicarbonato di sodio.

Un SostitutO del lievito per i dolci…

L’ingrediente che si presta maggiormente a sostituire il lievito per la preparazione dei dolci casalinghi è il bicarbonato che, sebbene favorisca la lievitazione, funziona solo se unito ad ingredienti acidi come il succo di limone o l’aceto di mele. Vediamo come. Se desiderate usare l’abbinamento con il succo di limone potete utilizzare 60/70 ml di succo di limone e 10 gr. di bicarbonato. Il limone andrà aggiunto agli ingredienti liquidi, il bicarbonato alla farina.

Sodium bicarbonate in a wooden spoon
L’ingrediente che si presta maggiormente a sostituire il lievito per la preparazione dei dolci e del pane è il bicarbonato .

Se preferite l’aceto di mele ne serve un po’ di più, circa 80 ml ed il procedimento da seguire è il medesimo il bicarbonato unito la farina e l’aceto di mele agli ingredienti liquidi. Tutto questo può essere applicato alle vostre ricette di torte e dolci preferiti.

…e per il pane

Per la preparazione del pane si può sostituire il lievito con del bicarbonato ed a seconda degli ingredienti e del tipo di cottura si potrà ottenere . Nel primo caso si otterrà un pane simile al pane azzimo o alla piadina (vedi ricetta pane fatto in casa) oppure un pane un po’ più morbido con una consistenza simile a quella di una pagnotta. Ecco come preparare un pane morbido di riso e Kamut (o grani antichi)

Ingredienti

  •  50 gr. fecola di patate
  • 200 gr. farina di Kamut o Farina di grano duro biologica Nero d’Abano
  • 200gr.  farina di riso
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole spremuto a freddo
  • 200 ml circa di acqua tiepida

Procedura

Scaldate il forno a 180°, in una terrina unite le farine, il bicarbonato, la fecola di patate ed il sale. Mescolate bene ed aggiungete prima l’olio e poi lentamente l’acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versate l’impasto in una tortiera o in una terrina, e copritelo con un foglio di carta stagnola. Forate il foglio di stagnola in più punti e mettete in forno per 30 minuti. Passato il tempo necessario, togliete la stagnola e lasciate cuocere per altri 10 minuti. Per verificarne la cottura infilate uno stuzzicadenti come si fa per le torte e verificate se rimane asciutto. Se sì, la vostra pagnotta è pronta. Vi ricordo che non tutti i forni sono uguali, la prima volta che vi cimentate nella preparazione verificate di tanto in tanto la cottura.

Se per il vostro pane fatto in casa desiderate utilizzare uno strumento pensato allo scopo, per la preparazione vi proponiamo un nuovo interessante strumento da cucina: il Cuoci Pane Emile Henry creato appositamente per fornire al pane la cottura con il giusto tasso di calore ed umidità e fabbricato con prodotti completamente naturali.
Se per gli ingredienti avete optato per una farina di grani antichi, potete prendere in considerazione anche l’idea di acquistare i semi e di auto-produrre la vostra farina con un mulino domestico.

Il pane senza lievito

Un mio consiglio è di provare a sperimentare anche nuove ricette di pane e biscotti che escludono completamente ogni tipo di lievito dalla lista degli ingredienti. Provate,  ed avrete delle sorprese.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Condividi con Amore...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
claudio monteverdi

claudio monteverdi

Naturopata, esperto ed appassionato di alimentazione naturale e fiori di Bach. Ho fondato e dirigo il portale di informazione www.benesserecorpomente.it per diffondere la cultura del benessere naturale e olistico.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I Campi obbligatori sono marcati con *