AntiagingLatte Vegetalescarti da estratti

Le incredibili proprietà della zucca per i tuoi succhi vivi

10 ottobre 2016 — by Laboratori siQuri.it0

main

AntiagingLatte Vegetalescarti da estratti

Le incredibili proprietà della zucca per i tuoi succhi vivi

10 ottobre 2016 — by Laboratori siQuri.it0

Condividi con Amore...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mentre gli impieghi della zucca in cucina sono davvero numerosissimi, meno conosciute sono le sue proprietà, eppure la zucca contiene preziosi micronutrienti per i tuoi succhi vivi

Tra le prelibatezze del periodo autunnale, la zucca ricopre sicuramente un ruolo da protagonista.
Iniziamo, però, col sfatare un mito: la zucca non è un ortaggio, come erroneamente si crede, ma un frutto. Appartiene infatti alla famiglia delle Cucurbitacee, la stessa del melone e dell’anguria.

Un frutto, che con il suo colore arancione, porta in dote preziosi micronutrienti vitali. In particolare troviamo la pro-vitamina A, il beta-carotene  (vitamine essenziali per la vista, oltre ad essere utili al mantenimento dell’integrità della pelle e delle mucose) e la preziosa vitamina C.
E’ ricca inoltre di potenti antiossidanti: poli-fenoliciflavonoidi e di sali minerali (fosforo, potassio, calcio); insomma un mix nutritivo per adulti e bambini.

Della zucca si può mangiare tutto: fiori, polpa e anche i semi. In cucina è un vero jolly, si può utilizzare per preparare diverse portate e cucinare saporite pietanze: dai primi piatti ai risotti, dai dolci ai ravioli, fino ai contorni. La zucca dona colore in ogni piatto e si sposa con gusti diversi per creare sapidità uniche.

Come possiamo constatare, se dal punto di vista culinario, la zucca è ampiamente utilizzata e apprezzata, non possiamo dire la stessa cosa nell’ambito “salutistico” ed erboristico.
Vista l’elevata concentrazione di principi attivi è un vero peccato non sfruttarli. Ecco quindi alcuni consigli pratici per utilizzare la zucca in maniera differente…

succo-vivo-di-succo-zucca
Succo Vivo di zucca e mela con latte vegetale di mandorla

La cottura (il calore superiore ai 45°C) purtroppo, tende a disattivare le vitamine, gli enzimi e in generale tutti i micronutrienti contenuti nella zucca, che quindi ha un minore valore nutrizionale e riduce notevolmente l’apporto dei micronutrienti utili per il nostro organismo.
Un metodo pratico, per evitare questo inconveniente e per assimilare al meglio queste sostanze essenziali, è attraverso l’utilizzo di un estrattore di succo a bassa velocità che permette di estrarre a freddo il succo vivo contenuto nella zucca.

La ricetta che ti proponiamo è un suggerimento originale e gustoso di utilizzare la zucca, ti permette di conservare intatte le preziose proprietà della zucca.
Andremmo ad abbinare la zucca al latte vegetale di mandorla fatto in casa (qui la ricetta) per ottenere un succo nutrizionalmente più completo.

Infine impreziosiremo la preparazione con una spezia e con i semi di finocchietto selvatico che si raccolgono in autunno e si sposano benissimo con il sapore della zucca.

RICETTA pratica:
  • Latte crudo di mandorla
  • Zucca Okkaido
  • Mela Braeburn
  • Cannella
  • Semi di finocchietto selvatico
  • Sciroppo d’agave (opzionale)

Per la preparazione di questo delizioso succo segui questi passaggi:
1) lava e taglia a pezzi la zucca.
2) Inserisci i pezzi di zucca nell’Estrattore Essenzia. – Metti da parte le fibre rimaste dopo l’estrazione del succo, le utilizzeremo per un altra ricetta – .
3) Senza lavare l’estrattore, fai il latte di mandorla seguendo la ricetta (guarda il video sul canale Youtube siQuri -Materia Prima-) e metti da parte gli avanzi (okara).
4) Inserisci nell’estrattore la mela tagliata a spicchi con la buccia
5) Direttamente nel succo ottenuto, dai una spolverata di profumatissima cannella e aggiungi i semi di finocchietto selvatico.

Opzionale: se vuoi dolcificare ulteriormente il succo ottenuto, aggiungi un cucchiaino di sciroppo d’agave.

«   A   »

CHE CI FACCIAMO CON LE FIBRE rimaste dopo l’estrazione?

Prepariamo una squisita insalata con i semi di zucca e gli avanzi del succo

1) Tosta i semi di zucca in una pentola wok, semplicemente con un filo d’olio.
I semi di zucca, sono un alimento ricco di proprietà benefiche e uno spezzafame salutare, da sostituire ai classici snack confezionati, benefici per il cuore, ci aiutano a garantirci un buon riposo notturno ed una buona salute generale.
2) Taglia il cavolo capuccio a julienne,
3) Taglia il peperone rosso crudo a pezzetti.
4) Unisci tutti gli ingredienti in una ciotola e aggiungi le fibre della zucca e mandorla precedentemente ottenute.
5) Condisci il tutto con dell’olio d’oliva, sale integrale, pepe, succo di limone al posto dell’ aceto e semi di papavero.
6) A piacere aggiungi un trito di peperoncino piccante, capperi e qualche foglia di maggiorana.


CURIOSITA’

Perché si dice avere ‘sale in zucca’ ?
Secondo il dizionario Zanichelli il termine zucca deriva dal latino “cocutia”, cioè testa, poi trasformato col tempo in “cocuzza”, “cozuccae” e infine, nell’odierno zucca.
Le zucche in passato venivano usate come contenitori per il sale: svuotate e lasciate essiccare al sole per poi essere riempite di sale ‘benedetto’, che serviva a proteggere le persone e gli animali.
Da un’usanza antica, tipica delle famiglie contadine, che trasportavano o tenevano il sale nella zucca svuotata, è nata l’espressione “zucca senza sale” o “aver poco sale in zucca”.
Al contrario: “aver sale in zucca“ significa avere intelligenza.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Condividi con Amore...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Laboratori siQuri.it

Laboratori siQuri.it

E' nato dall’idea di alzare, dove è possibile, l’asticella della sicurezza alimentare al di sopra degli standard di legge. SiQuri.com mette in vendita solo wellness food technology: alimentazione bio e funzionale, estrattori a bassa velocità, essiccatori a basse temperature, pentole prive di nichel e simili. SiQuri è tendenzialmente un freE-Commerce ovvero un negozio online che mette in vendita solo prodotti sugar free, gluten free, ogm free, bpa free, cruelty free.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I Campi obbligatori sono marcati con *