main

DetoxFatto in casaNutrizioneVitalità

Come fare una colazione sana e nutriente !

31 dicembre 2015 — by Laboratori siQuri.it0

Se volete consumare una colazione sana e dietetica, seguite i nostri consigli per non sbagliare.

Adottare un regime alimentare rigoroso può essere un’impresa ardua. La colazione sana invece, deve essere basata su cibi genuini, preferibilmente fatti in casa e molti alimenti integrali. La frutta non può mancare ma c’è spazio anche per qualche dolce trasgressione.

È uno dei pasti più amati della giornata, eppure sempre più italiani saltano la prima colazione. Ben 7 milioni, secondo l’indagine Doxa Io comincio bene commissionata da AIDEPI (Associazione italiana industrie della pasta e del dolce). Negli ultimi dieci anni le persone che non fanno colazione, sono raddoppiati, dall’8 % al 14%, per diversi motivi. La metà parte di loro afferma di avere lo stomaco chiuso a quell’ora, altri preferiscono mangiare qualcosa a metà mattinata; alcuni di non avere tempo; mentre altri ancora scelgono di fare un pranzo più abbondante.

PER INIZIARE CON ENERGIA LA GIORNATA

Il buongiorno si vede dal mattino, e soprattutto ha l’oro in bocca! Quindi è preferibile non saltare la colazione, perché è uno dei pasti principali, quello che in termini di calorie bruciamo di più. Mangiare appena svegli è fondamentale per avere le energie giuste per affrontare tutti gli impegni della giornata.

PER CHI ADORA LA FRUTTA

È un ottimo alimento da consumare a colazione. La frutta fornisce vitamine, antiossidanti, fibra, e aiuta il ripristino delle riserve glucidiche. Quella migliore è quella di stagione, magari locale, biologica, che riduce la presenza di inquinanti tossici.

colazione sana di siQuri

Vediamo quindi come mangiare nel modo giusto, per una colazione sana, e quali cibi scegliere

Ecco qui alcuni suggerimenti per una colazione sana:

  • Fette biscottate o pane integrale con marmellata. Questi ingredienti sono ricchi di fibre e con gli zuccheri della marmellata rappresentano un ottimo inizio di giornata. Una combinazione ottima insomma. Il pane integrale con marmellata: ricco di fibre associa agli amidi gli zuccheri semplici della marmellata. Un mix vincente che fornirà un rilascio costante di energia durante la mattinata.
  • Per chi effettua attività fisica un po’ di cioccolato fondente al mattino non guasta. Infatti fornisce ferro, potassio, fosforo e una giusta dose di antiossidanti. Proprio la mattina è la fase della giornata migliore per assumere un po’ di dolce.
  • Invece di mangiare singolarmente la frutta perchè non metterla insieme in una bella e salutare macedonia? Noi italiani non siamo molto abituati a mangiare la frutta al mattino, ma sbagliamo perché è il momento migliore della giornata per consumarla.Leggi il nostro articolo: Macedonia autunnale di mela cotogna e uva nera.
  • Il succo di frutta: dissetante, ricco di antiossidanti e minerali rappresenta un ottima scelta per la prima colazione. Evitiamo quelli in commercio pieni di conservanti e coloranti a favore di un sano e salutare estratto naturale di succo vivo, che estragga e conservi il massimo dei nutrienti dalla frutta e verdura,
  • Yogurt, noci e mandorle, una colazione sana con gli antiossidanti della frutta secca e le vitamine del frutto.

ed ecco con le nostre video ricette, da seguire e magari personalizzare, per creare e comporre una vostra colazione sana !

fantasia e benessere sono i nostri due ingredienti di partenza per creare una colazione sana.

Colazione 01

  • Estrarre il succo di una mela
  • Versare il contenuto del succo della mela e la stessa quantità di latte di mandorla
  • Aggiungere un pizzico di cannella

Colazione 02

  • Versare del muesli circa 3 -4 cucchiai
  • Addolcire con una banana a fettine
  • Unire il latte di mandorla

Colazione 03

  • Una fetta biscottata integrale al farro con crema di mandorla e miele e un’altra con marmellata di frutti di bosco
  • Accompagna con un bicchiere di latte di mandorla


Colazione 04

  • Yogurt vegetale di mandorla


Colazione 05

  • Estratto di succo da arancio, carota e sedano


Leggi anche :
Riscopriamo il pane fatto in casa
Le 5 proprietà della cannella: te ne innamorerai
Cacao Crudo: proprietà benefiche con gusto
Il latte di mandorla – Prima preparazione

DetoxErbe AromaticheFatto in casaMele

Rosmarino: proprietà e benefici

30 dicembre 2015 — by Laboratori siQuri.it0

Il Rosmarino è una pianta di straordinaria efficacia terapeutica

Per alcuni l’etimologia del nome rosmarino deriverebbe dal latino rosa e maris  cioè “rosa del mare” secondo altri rhus e maris che significa “arbusto di mare“.

Il rosmarino è una pianta ricchissima di oli essenziali (pinene, conforene, limonene) flavonoidi, acidi fenolici, tannini, resine, canfora e contiene anche l’acido rosmarinico dalla proprietà antiossidante.

siQuri_RosmarinoIn fitoterapia può essere usato come infuso o decotto ed è utilizzato come depurativo del fegato e come tonico e digestivo. Per questa ragione viene inserito nella composizione di tisane disintossicanti insieme al tarassaco e alla bardana. Grazie ai suoi potenti antiossidanti il rosmarino svolge un ruolo protettivo nei riguardi del fegato, organo che risente più di tutti gli effetti dello stress.

La sua essenza svolge un’azione energizzante sull’organismo e sulla psiche, utilissima in caso di esaurimento psicofisico, stanchezza e depressione. L’infuso, unito all’acqua del bagno ha un eccellente effetto stimolante e secondo alcuni avrebbe anche un potere afrodisiaco se mescolato alla menta ed alla salvia (se non l’hai ancora fatto consigliamo la lettura dell’articolo come realizzare un favoloso estratto a base di salvia. Trovi il link a fine pagina).


siQuri_Rosmarino_RomaGià nell’epoca romana il rosmarino veniva utilizzato per uso curativo al fine di lenire il mal di denti o slogature e torcicollo; oggi lo si usa per curare la colite o la nausea, come rimedio ai dolori reumatici, le fitte cardiache o i problemi di digestione.

 

Questa pianta aromatica è un’erba insostituibile in cucina, soprattutto nella dieta mediterranea, accompagna in maniera sublime carni, pesci ed è ottimo nella preparazione di salse. Ottimo persino su pane e focacce. 
I rametti di rosmarino, inoltre, vengono utilizzati insieme all’aglio, per aromatizzare olio di oliva ed aceto con risultati eccellenti; il suo uso rende i cibi non solo più gustosi, ma anche più digeribili.


 

Un succo al profumo di rosmarino, con l’estrattore si può !

ecco qui la ricetta ed il procedimento per ottenere un succo verde energizzante
Succo di mela verde, rosmarino, lime e bacche di Goji
INGREDIENTI:
RICETTA:

close_up_tappo_giallo_Inseriamo la frutta ed il rosmarino, dentro il nostro estrattore, avendo cura di lavarle ed inserendo solo le foglioline. Lasciando il tappo giallo inserito nel foro di fuoriuscita, il succo resta all’interno dell’estrattore e si arricchisce sempre più dei toni dell’erba aromatica.
Le fibre vanno ripassate all’interno dell’estrattore per creare una bevanda sempre più densa e carica di aromi.

Un consiglio potrebbe essere quello aggiungere durante l’estrazione dell’acqua fredda se si vuole aumentare il tono “fresco/rinfrescante” del rosmarino, mentre un po’ di acqua tiepida/calda se si vuole esaltarne il tono “amaro/digestivo“.

«   CIN CIN, O MEGLIO: GREEN GREEN!   »

 

siQuri Valori Nutrizionali


IMPORTANTE: Eseguite questa ricetta solo con l’Estrattore Essenzia Green.
Con i comuni estrattori rischiate di intasarne le maglie di lavorazione data l’eccessiva fibrosità che compone la gran parte delle erbe aromatiche. Rischiereste di lavorarle inutilmente bruciandone tutte le proprietà prima ancora di assaporarle. Piuttosto utilizzatele a pezzettini piccoli e mescolatele direttamente nel succo estratto.


Leggi anche:
Erba aromatica nell’estrattore? Se è Essenzia si!
Latte vegetale contro il mal di testa? Si può!

Detox

Cocktail Detox dal gusto Mediterraneo

11 aprile 2015 — by Chef Martino Beria0

Cocktail Detox dal sapore mediterraneo, impariamo come produrlo homemade utilizzando il nuovo estrattore di succo a bassa velocità Essenzia

Gli ingredienti semplici e un tocco finale a sorpresa rendono questo cocktail detox, una succo originale e dal sapore unico.

Il cocktail detox, grazie alle indicazioni dello Chef Martino Beria, risulta facile e veloce da preparare.

Ecco gli ingredienti:

– Pomodoro ramato maturo (60 gr)
– Una gamba di sedano
– Carota (70 gr)
– Arancia (60 gr)
– Succo di limone
– Olio extravergine d’oliva degli olivi secolari
– Sale integrale

Ingredienti di siQuri:
Olio extravergine d’oliva degli olivi secolari


Leggi anche :

RIBES: APERITIVO O DIGESTIVO?
COME OTTENERE UN OTTIMO SUCCO DETOX!

Detox

Come ottenere un ottimo succo detox!

21 marzo 2015 — by siQuri2

succo detox? sai come preparlo usando le giuste dosi?

Siamo nel laboratorio di cucina di siQuri.com. Il nostro Food Coach Alessandro Conte ci fa vedere la corretta preparazione per un ottimo succo detox, utilizzando l’estrattore di succo vivo Essenzia

La Ricetta:

  • Mezza gamba di sedano
  • Un fiore del broccolo
  • Mezzo cetriolo di medie dimensioni
  • Una mela

Procedere con l’estrazione degli ingredienti alternandoli all’interno dell’estrattore, Versarlo in un tumbler ed è pronto ! Gusta il tuo fantastico SUCCO DETOX.

«   Cin Cin, O MEGLIO: Green Green!   »

ebook_siQuri_Walkness

Sei uno sportivo e desideri nutrire il tuo corpo in maniera funzionale all’attività fisica svolta tramite un potente succo detox, prime colazioni e barrette?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter [ Materia Prima – siQuri ] e scarica la versione completa del Ricettario ‘Walkness – Il tuo benessere in cammino‘ realizzato da siQuri in collaborazione con Alessandro Conte (Food Coach).


Leggi anche :
Ribes: Aperitivo o digestivo?
Cocktail mediterraneo detox

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...